Sostituire la vivisezione con Nuovi Mezzi: Intervista a “LEAL”

0
1004

La LEAL (Lega AntiVivisezionista) viene fondata a Milano nel 1978 da Kim Buti.

Intervista a “LEAL”In pochi anni LEAL ha acquisito soci in ogni parte di Italia e fondato diverse sezioni in varie città italiane. Totalmente apolitica, gestita esclusivamente da volontari, ha come uniche fonti di finanziamento le donazioni e i contributi dei soci e dei simpatizzanti.

Lo scopo di LEAL è l’abolizione della vivisezione e la sua sostituzione con altri mezzi più sicuri scientificamente e più accettabili moralmente.

“Gli esseri umani non hanno il monopolio della sofferenza, del terrore e della disperazione o quello dell’amore e della lealtà; gli animali sono come noi, capaci di godere e di soffrire, ma non sono capaci di esprimere a parole il dolore cui molto spesso l’uomo li costringe”.

LEAL è pronta a collaborare ad ogni azione volta a combattere realtà come la caccia, il commercio di pellicce, l’abbandono e il randagismo conseguente, le corride, i circhi e gli zoo e tutte le situazioni di sfruttamento degli animali.

I soci vengono tenuti al corrente delle attività svolte tramite la rivista trimestrale AV La Voce dei Senza Voce.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.