“Veganizza” i Tuoi Piatti Preferiti

0
936

Immagino che potresti fare un po’ di fatica ad abbandonare parte dei tuoi piatti preferiti che hai sempre mangiato o ai quali sei affezionato.

Ti dico questo perché anche a me è successo.

Certi cibi, preparati in occasioni speciali magari dalla nostra cara nonna o da nostra madre, evocano in noi ricordi particolari, piacevoli, come il dolce cremoso che ci preparava la mamma per il nostro compleanno o le lasagne super farcite delle feste in famiglia, e chissà quanti altri.

La bella sorpresa che ti voglio annunciare è che non dovrai assolutamente eliminarli!

Sì, hai capito bene: quello che dovrai fare sarà solamente cambiare l’origine degli ingredienti, cioè sostituire quelli di origine animale (carne, latte, formaggi, ecc.) con quelli di origine vegetale (seitan, tofu, bevande vegetali e veg-formaggi), ed ecco che dolci, lasagne e piatti vari resteranno nel tuo menù ogni volta che lo vorrai!

article 17 img 4Quello che voglio specificare è che il gusto e la consistenza esatta di come conosciamo la preparazione ovviamente non sarà lo stesso: è naturale perché gli ingredienti non saranno più quelli “classici”.

Questo non toglie che non siano altrettanto buoni e belli, e di sicuro saranno più leggeri e digeribili perché non saranno fatti con grassi di origine animale. 

E quello che mi da più gioia è che nessun animale avrà sofferto o sarà stato sfruttato per produrre il cibo di cui mi sto nutrendo. Non è semplicemente fantastico?

“Veganizzare” una pietanza consiste semplicemente nel sostituire gli ingredienti di origine animale necessari per realizzarla, con quelli “corrispondenti” di origine vegetale.

Non sempre esiste un solo sostituto, come ad esempio, per l’uovo.

In alcuni casi può andar bene della bevanda vegetale mischiata a della farina, altre volte la consistenza richiesta nella preparazione può essere sostituita con una banana schiacciata o una mela grattugiata entrambe ben mature.

Puoi trovare moltissime ricette già “veganizzate” (come quelle presenti nella sezione ricette di SceltaVegan.com), in vari giornali e ricettari, oppure puoi sperimentare tu stesso (usando varie alternative) e scoprire quale sostituto vegetale fa al caso tuo.

Molti piatti della nostra tradizionale cucina mediterranea sono caratterizzati da ingredienti solo vegetali (quindi vegani): materie prime che variano da stagione a stagione e dai diversi climi che hanno le regioni italiane.

Da nord a sud troviamo: risi e bisi (Veneto), linguine al pesto (Liguria), carciofi alla romana (Lazio), orecchiette con le cime di rapa (Puglia), fagiolini al pomodoro, caponata (Sicilia) e potrei andare avanti ancora, ma…  

article 17 img 38L’enorme semplicità con cui questi piatti già di natura “vegani” vengono preparati, la possiamo applicare anche a quelle preparazioni sia salate che dolci, che ci piacciono tanto ma che vegane non sono: melanzane alla parmigiana, lasagne al forno, pasta al pesto, cannelloni ricotta e spinaci, polpette al sugo di pomodoro, spezzatino, torta della nonna, panna cotta, ecc.

Ora ti do alcune indicazioni che ti possono essere utili per rendere vegane moltissime ricette: riporto accanto ad ogni ingrediente di origine animale il corrispettivo di origine vegetale o quello che meglio lo può sostituire:

– latte vaccino (di vacca): bevanda vegetale (soia, avena, riso, mandorla, ecc.);
– burro: burro di soia, oli vegetali (bio e spremuti a freddo);
– uova: tofu, banane, amido (di mais, di patata, di riso, ecc.);
– yogurt di latte vaccino: yogurt di soia;
– ragù di carne: ragù di seitan o di tempeh;
– brodo di carne: brodo di verdure;
– dado di carne: dado vegetale;
– besciamella con burro e latte: besciamella con olio (o burro di soia) e bevanda di soia (o di riso);
– panna da cucina: panna da cucina di soia, di riso, di avena;
– maionese classica: maionese di soia o di riso;
– cioccolato al latte: cioccolato fondente;
– ricotta di latte: ricotta di soia o tofu schiacciato;
– formaggio grattugiato: lievito alimentare in scaglie (anche con l’aggiunta di mandorle tritate e sale o miso).

Con questi spunti puoi già iniziare a “veganizzare” qualche ricetta che ti sta a cuore.

Facile, no?

Prova subito questa ottima ricetta che nella mia esperienza non ha mai deluso nessuno: Tofu strapazzato alla curcuma.

Ti sfido a provarla e dire che non è buonissima! 😉

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.